Astro-Converter

12-10     257°    203     258°    4002     259°    1555     

Questa pagina calcola la posizione del Sole nei singoli gradi zodiacali per qualsiasi data di alcuni specifici anni che sono il 1948, 1949, 1950, 1951, e il 2048, 2049, 2050, 2051.

Per cui se si seleziona una data riferita a questi anni la pagina indica il numero di minuti in cui il Sole si trovava, o si troverà, in alcuni gradi zodiacali. I minuti sono indicati in basso nel grafico, e la loro somma è uguale a 1440, perché questo è il numero di minuti di un giorno.

Il grafico mostra visivamente la percentuale tra i minuti in cui il Sole è stato, o sarà, in una certa data nei singoli gradi zodiacali. Le percentuali nel grafico sono arrotondate, e quindi se si vuole conoscere il valore esatto bisogna dividere il numero di minuti riferiti ad un grado per 1440 che sono i minuti di un intero giorno, e moltiplicare il risultato per 100.

Oltre agli anni indicati, ci sono altre due opzioni indicate da XX, e XXI. Se si seleziona XX il grafico riporta i minuti trascorsi dal Sole in alcuni gradi zodiacali, in quel giorno e mese negli anni 1948, 1949, 1950, 1951 . Se invece si seleziona XXI il grafico mostra i minuti che il Sole trascorrerà in alcuni gradi zodiacali, in quel giorno e mese, negli anni 2048, 2049, 2050, 2051.

Siccome in questo caso i giorni considerati sono quattro, i minuti complessivi sono 5760 (1440 * 4), ad eccezione del 29 febbraio in cui sono 1440, perché c'è un solo 29 febbraio ogni quattro anni.

I risultati ottenuti selezionando XX, o XXI, si possono quindi considerare come i risultati medi del XX secolo e del XXI secolo, essendo stati calcolati sugli anni centrali di questi due secoli, ed essendo la durata di un anno tropico abbastanza costante.

Naturalmente siccome il calcolo viene fatto sugli anni centrali del secolo, se l'anno a cui si è interessati è successivo a questi anni, ci sarà un errore di un certo tipo, mentre se l'anno a cui si è interessati è precedente a questi anni l'errore sarà di segno opposto.

Provate a confrontare i risultati per la stessa data tra il secolo XX e il secolo XXI.

Ad esempio, se confrontate il primo settembre del secolo scorso, con il primo settembre di questo secolo, vedrete che nel secolo scorso il primo settembre mediamente corrispondeva al grado 8 della Vergine, mentre in questo secolo corrisponde al grado 9 della Vergine. La stessa data in questo secolo indica un grado successivo, a quello indicato nel secolo scorso.

Questo perché nonostante il nostro calendario cerchi di riprodurre fedelmente il movimento della Terra intorno al Sole, con l'introduzione dell'anno bisestile, non riesce a farlo perfettamente.

C'è da dire che mentre tra le date del XX e del XXI secolo, quelle del XXI si osserva uno spostamento in avanti del grado zodiacale corrispondente, non accadrà lo stesso tra le date del XXI secolo e quelle del XXII secolo, perché l'anno 2100 non sarà un anno bisestile, a differenza dell'anno 2000 che invece lo è stato.

Infatti il calendario gregoriano attualmente in uso stabilisce che gli anni divisibili per quattro sono anni bisestili, fatta eccezione per gli anni centenari, ossia divisibili per 100 che quindi non lo sono, tranne però gli anni divisibili per 400. Ed è per questo che l'anno 2000 è stato un anno bisestile, mentre non lo saranno gli anni 2100, 2200, e 2300, mentre sarà bisestile l'anno 2400.

Con l'alternanza di anni bisestili e anni non bisestili stabilita dalla riforma del calendario voluta da papa Gregorio, il calendario riesce a mantenere una certa corrispondenza con i tempi di rivoluzione della Terra intorno al Sole e quindi con le stagioni, ma non può farlo esattamente. Il problema è dato dal fatto che noi abbiamo bisogno di un calendario basato su un numero intero di giorni, mentre la Terra compie una rivoluzione in un numero di giorni non intero.

Ad ogni modo, quello che ci interessa sapere a fini pratici, è che dal 1904 al 2096 tutti gli anni divisibili per quattro sono anni bisestili, e che selezionando una data e il secolo di riferimento, si può avere una indicazione generica dei gradi zodiacali a cui quella data corrisponde in quel secolo.

Naturalmente se si conosce una data di nascita precisa, completa di giorno, mese, anno, ora e minuto, la cosa migliore da fare è consultare le effemeridi, e quindi calcolare la posizione precisa del Sole per quell'istante.

Però ci sono anche dei casi particolarissimi in cui si conosce soltanto il giorno e il mese di una nascita, ma non l'anno e l'ora di nascita. E siccome mi sono trovato in uno di questi casi particolarissimi, è questo che mi ha portato a creare questa pagina che permette di convertire un giorno e mese di un anno imprecisato nei gradi zodiacali corrispondenti.

Rileggendomi mi sono reso conto che le mie spiegazioni di ciò fa questa pagina non devono essere molto chiare.

In giro si trovano diverse tabelle che indicano le date di inizio e di fine dei segni zodiacali, ma queste tabelle non possono non essere approssimative, perché il passaggio da un segno ad un altro avviene ogni anno in un minuto diverso e spesso anche in un giorno diverso. Provate a fare voi stessi una verifica. Prendete una data qualsiasi, anche non a confine tra un segno ed un altro, e vedete i risultati che trovate per questa data negli anni: 1948, 1949, 1950, 1951. Per ciascuno di questi anni vedrete dei risultati diversi, in un anno per quel giorno prevarrà un determinato grado zodiacale, in un altro anno ne prevarrà un altro, e in un altro anno ancora ci sarà una diversa percentuale di un grado zodiacale e di un altro. Eppure si tratta di anni vicini, ma il problema è dato proprio da questo, perché il 1948 era un anno bisestile, il 1949 era il primo anno successivo ad un anno bisestile, il 1950 era il secondo anno successivo ad un anno bisestile, e il 1951 era l'anno che precede un anno bisestile. Quindi di tabelle con le date di inizio e di fine dei vari segni zodiacali bisognerebbe farne almeno quattro per il secolo scorso e quattro per quello presente, perché oltre a questi salti tra un anno e un altro, si sovrappone anche l'effetto della precessione degli equinozi ad ingarbugliare ancora di più la faccenda.

Lasciate perdere le tabelle e affidatevi sempre alle effemeridi o ad un sito di calcoli astrologici come questo per conoscere la posizione del vostro Sole di nascita.

AstriOnLine.it