Il segno del Capricorno

Il segno del Capricorno


Con l'ingresso del Sole nel segno del Capricorno inizia l'inverno nel nostro emisfero, e se le giornate andranno da adesso in poi lentamente allungandosi, le temperature invece diminuiranno sempre di più. I nativi di questo segno sembrano avere introiettato nella propria personalità il simbolismo della stagione invernale. Nel momento in cui la natura è più ostile si è chiamati ad una maggiore concentrazione nella lotta per la sopravvivenza. Ai giorni nostri la lotta per l'esistenza non si combatte più a colpi di clava... ma attraverso il lavoro, e questo sembra essere una priorità per i nativi di questo segno. Segno di terra, dominato dal pianeta Saturno, il Capricorno è un segno molto razionale, tendente all'introversione, è il segno della gente di montagna, dove l'inverno dura molto più a lungo ed è un fatto più serio. L'habitat naturale dell'animale simbolo del segno, la capra è proprio la montagna. La parte del corpo corrispondente del segno sono le ginocchia, che infatti in montagna sono maggiormente sollecitate, rispetto alla pianura. Le montagne sono isolate, la popolazione è di norma ammassatta nelle pianure, e la tendenza dei nativi di questo segno è di stare per i fatti loro. Le isole sono anche esse assimilabili alla simbologia di questo segno, infondo sono anche esse delle alture circondate dal mare. La Sardegna,la Grecia la Turchia e l'Australia sono sotto l'influsso del Capricorno. Lo scheletro che è un po' il nostro nocciolo è anche esso sotto l'influsso di questo segno, ed è la parte di noi che sopravvive alla nostra morte. I nativi del Capricorno amano infatti andare al sodo delle questioni. Il pianeta del segno Saturno, Cronos per i greci è il pianeta del tempo, noi occidentali abbiamo scelto di far iniziare i nostri anni sotto questo segno (il primo gennaio). L'elemento terra è anche esso associabile a Saturno ed al Tempo. Le vestigia del passato giacciono sotto terra, più si scava e più si ritrovano oggetti appartenenti al passato. Un museo di scienze naturali, con fossili di dinosauri e quanto di più capricornino si possa immaginare. Come età dell'uomo il Capricorno è associato alla vecchiaia, la festa della Vecchina cade appunto durante questo segno il sei gennaio.